LUCA ZAIA: ”VOTO AUSTRIACO CERTIFICA FALLIMENTO POLITICHE D’INTEGRAZIONE UE”

118

VENEZIA – ”Elezioni in Austria? Tutto secondo programma. E’ un ulteriore dimostrazione che dove non arrivano le istituzioni, arrivano i cittadini”. Così Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, sul primo turno per le Presidenziali in Austria. ”Evidentemente gli elettori hanno scelto l’estrema destra perché sulla sicurezza da maggiori garanzie – spiega Zaia -. Il voto certifica che sono fallite le politiche di integrazione fino ad oggi adottate in Europa; nei nostri paesi, infatti, ci sono persone di cui non sappiamo nulla”. Per quanto riguarda il secondo turno, per Zaia, non è matematica la vittoria del Fpoe: ”non vorrei che come accaduto altrove si coalizzassero tutti contro quel 35%”.