L’ULTIMA DEL VATICANO: ORA PAGA ANCHE IL CIRCO AI MIGRANTI

58

Monsignor Konrad Krajewski, elemosiniere del Vaticano, ha annunciato che, per oggi, il Circo Medrano ha messo a disposizione tutti i 2.100 posti per “i poveri, i migranti e le famiglie più bisognose”

Ora Papa Francesco paga persino il circo ai migranti. Monsignor Konrad Krajewski, elemosiniere del Vaticano, ha annunciato che, per oggi, il Circo Medrano ha messo a disposizione tutti i 2.100 posti per “i poveri, i senzatetto, i profughi, un gruppo di carcerati, le persone e famiglie più bisognose”.

Ai partecipanti, si legge sul quotidiano Libero, sarà messo a disposizione anche un servizio medico-sanitario assicurato da medici e infermieri volontari, e la Città del Vaticano offrirà anche l’utilizzo di un’autoambulanza e un ambulatorio mobile. Al termine dello spettacolo, i migranti e i poveri riceveranno anche un sacchetto per una “cena al sacco”. Nei giorni scorsi il neo-vescovo ausiliare, Daniele Libanori, ha invitato una lettera a tutti i diacono permanenti di Roma con l’ordine di contattare persone sole o povere e migranti della parrocchia e ad accompagnarle personalmente con la propria auto, assistendo insieme a loro allo spettacolo e consumando anche la cena in loro compagnia. “La gente che fa spettacolo nel circo crea bellezza e questo fa bene all’anima”, aveva detto il Pontefice in udienza generale, rivolgendosi ai lavoratori del circo.

via Il Giornale