BRUXELLES, 13 MAG – Anche se “la storia a volte ci ha divisi”, per risolvere le nostre crisi – dalla Libia alla Siria al Medio Oriente – “non possiamo che farlo insieme”. Anche per sfruttare “la grande opportunità della migrazione regolare, necessaria all’economia Ue“.

Questo il messaggio dell’alto rappresentante della politica estera della Ue, Federica Mogherini, nel suo intervento all’Assemblea parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo, a Roma. Per la Mogherini giovani, donne e sostegno all’economia informale sono le tre priorità del lavoro da compiere insieme nell’ambito dell’UpM.

loading...

I giovani “rappresentano la questione principale per la quale non possiamo fallire, da nord e sud del Mediterraneo”, e nell’Upm “dobbiamo condividere il modo per superare il malcontento” di tanti che si sentono esclusi dal mercato del lavoro.

(ANSA)

loading...