Il Sud con Salvini

L’ULTIMO SALUTO A EMMANUEL A FERMO E KYENGE ATTACCA SALVINI…

loading...

Per l’ultimo addio al nigeriano ucciso ci sono anche i rappresentanti delle istituzioni.La Kyenge ha preferito invece scrivere una lettera alla vedova Chinyere, che durante la cerimonia si è sentita male.

Una lunga missiva in cui chiede alla donna di restare in Italia e diventare medico, coronando quindi il suo desiderio. Ma in cui attacca anche chi “usa il razzismo per ottenere voti”, chiaro riferimento alla Lega di Matteo Salvini: “L’Italia e gli italiani non sono razzisti e lo dimostra il grande abbraccio che questo Paese ti ha dato, chiamando ciò che vi è accaduto ed è accaduto ad Emmanuel con il proprio nome: un’aggressione di matrice razziale”, ha scritto l’ex ministro,

loading...

L’Italia non è un Paese razzista, ma c’è purtroppo chi sta provando irresponsabilmente ad avvelenare i pozzi del futuro, cavalcando il malessere sociale del Paese, che ha altre cause, per lucrarne elettoralmente con discorsi d’odio razziale verso immigrati e rifugiati, indicati come capro espiatorio dei mali del Paese“.

Fonte: qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner