Il Sud con Salvini

Manca il pollo, profughi in rivolta rifiutano uova e formaggio. Interviene la Polizia

loading...

Sono trapelate alcune informazioni che confermerebbero che nella giornata di ieri lunedì 4 gennaio presso la struttura di accoglienza dei profughi di Marco di Rovereto si sarebbe verificata una protesta da parte dei richiedenti asilo riguardante la tipologia e la quantità di cibo messa a loro disposizione durante i pasti quotidiani.

loading...

Come scrive lavocedeltrentino.it, durante la cena alcuni profughi, pare pakistani, si sarebbero lamentati del fatto che durante il pasto la carne di pollo fosse terminata. Sarebbero state loro proposte in alternativa delle uova con il formaggio. Tale proposta non sarebbe stata accolta del tutto positivamente dai richiedenti asilo presenti che avrebbero protestato pesantemente contro i responsabili del centro di accoglienza.

Sul posto successivamente pare si sia recata anche una pattuglia della polizia per sedare gli animi e portare tutto alla calma.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner