Il Sud con Salvini

Massacrate in casa, fermati due giovani romeni

loading...

Le donne sono ancora in prognosi riservata. I due sospetti riconosciuti dall’auto usata per scappare

loading...
Sono stati fermati due giovani romeni di 22 e 26 anni, sospettati di aver ridotto in fin di vita Cloe Govoni (86 anni) e la nuora Maria Humeniuc (53), che li hanno sorpresi a rubare nella loro casa di Renazzo di Cento (Ferrara)

I due sono stati identificati grazie all’auto – in uso al 26enne – usata per fuggire dopo l’aggressione. Entrambi hanno a carico un fermo con le accuse di rapina e tentato omicidio firmati dal pm Filippo di Benedetto sulla base delle indagini dei carabinieri di Cento che avrebbero incrociato dati investigativi dei giorni scorsi. Infatti la stessa auto, una Audi A6, era stata fermata da carabinieri per controlli e gli occupanti identificati. Da qui sono partite indagini che hanno portato ai due arrestati.

Fonte: IlGiornale

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner