MIGRANTE PREGIUDICATO E UBRIACO TENTA DI STUPRARE MADRE E FIGLIA

227

Prima ha aggredito una donna di 83 anni. Poi si è avventato sulla figlia di lei, di 58, dopo essersi tolto tutti i vestiti. La figlia è riuscita a mettersi in salvo salendo su un’auto, con l’aiuto provvidenziale del tassista che stava riaccompagnando a casa le due donne. E i passanti non sono rimasti a guardare, dando una mano alle due vittime.

Così Mohamed Magassouba, 23 anni, richiedente asilo della Guinea, è finito in manette. Arrestato ieri notte intorno all’1.20 in flagranza per violenza sessuale dagli uomini dell’Ufficio di prevenzione generale della Questura diretto da Maria Josè Falcicchia, che sta lavorando sul caso in sinergia con l’Ufficio Immigrazione.

Leggi tutta la vicenda qui >>>

  • gabriele

    ecco la cultura che noi Italiani dovremmo apprendere da queste bestie secondo la boldrini come siamo caduti in basso con politicanti spregiudicati che guardano e si interessano solo del portafoglio gonfio con i danari del popolo