MIGRANTI INCENDIANO E DISTRUGGONO PADIGLIONE DELLA FIERA DI DUESSELDORF

132

BERLINO – Dopo l’incendio che ieri ha distrutto un padiglione della Fiera di Duesseldorf adibito a centro accoglienza migranti, le forze dell’ordine hanno arrestato 8 uomini, due dei quali fortemente sospettati di aver appiccato il fuoco, tutti migranti ospitati nel centro. Lo ha riferito la polizia in una conferenza stampa, escludendo quindi che si sia trattato di un attentato a sfondo xenofobo. La stessa polizia ha definito le persone arrestate come degli ”insoddisfatti”, senza specificare i motivi del loro gesto. Un 26enne di origine nord africana ha cosparso il materasso di benzina e gli ha dato fuoco, le fiamme hanno distrutto in breve l’intera struttura. Gli interrogatori proseguono.

Comments are closed.