Milano, i centri sociali incitano alla violenza contro la Lega

232

A Milano volantini incollati a bidoni della spazzatura con la foto di un militante leghista ferito e sanguinante dopo l’aggressione in piazzale Rosa con scritto: “Auguri Lega”

Prima la violenza contro i militanti leghisti radunati per un banchetto.

Poi volantini per incitare alla violenza. Oggi su alcuni bidoni della spazzatura di Milano, in zona Corvetto, sono stati appesi dai centri sociali dei voltantini che “incitano alla violenza nei confronti della Lega Nord, dei suoi candidati e dei suoi militanti e simpatizzanti”.

La foto sui volantini parla chiaro. Nell’immagine uno dei militanti picchiati la settimana scorsa dai centri sociali durante un banchetto sempre in zona Corvetto e la scritta: “12 aprile 2016, Buon compleanno Lega Nord”. Il riferimento a quell’aggressione finita con due militanti leghisti, una donna incinta ed un pensionato, malmenati e finiti in ospedale. “A Milano si continua a respirare un pericoloso e gravissimo clima di intimidazione verso la Lega Nord ed i suoi militanti e simpatizzanti. Dopo la violenta aggressione da parte dei soliti noti dei centri sociali, la settimana scorsa – dice l’on. Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda – è un esplicito invito alla violenza nei confronti della Lega Nord, dei suoi candidati e dei suoi militanti e simpatizzanti”.

“Il tutto nel silenzio complice del centrosinistra – aggiunge Davide Boni, segretario della Lega Nord Milano – che per anni con la sua giunta ha coccolato e protetto questi delinquenti e ora non ne condanna apertamente le loro azioni violente”.

http://www.ilgiornale.it/news/politica/milano-i-centri-sociali-incitano-violenza-contro-lega-nord-1248562.html