Il Sud con Salvini

Minacciato con un coltello e derubato sul treno da 8 nordafricani

loading...

Si trovava su un treno che da Voghera andava a Milano, voleva festeggiare il Capodanno nel capoluogo lombardo, invece è stato derubato di tutto quello che aveva con sé da un gruppo di nordafricani. Alessandro Virgilio, vogherese di 19 anni, anche noto sul web con il nome Tralesh, pseudonimo con cui pubblica canzoni rap, stava andando a festeggiare l’anno nuovo. Come racconta sulle pagine de Il Giorno: “Ero partito da Voghera con il treno intorno alle 20,35“. E continua: “Otto ragazzi nordafricani, avranno avuto circa vent’anni, si sono seduti come normali passeggeri nel mio scompartimento.

Ma poi, quando il treno si trovava tra Pavia e Milano-Rogoredo, all’incirca all’altezza di Villamaggiore, queste persone mi hanno avvicinato e aggredito“. Un ragazzo del gruppetto ha estratto “un coltello a serramanico e me lo ha improvvisamente puntato contro. Mi hanno chiesto di consegnare loro tutto quanto avevo, mi hanno portato via settanta euro in contanti, le cuffiette e anche il cappellino che avevo in testa, oltre a tutti i miei documenti personali. In un primo momento mi hanno preso anche il cellulare, ma poi me hanno deciso di lasciarmelo“.

loading...

Il controllore si è accorto di quanto stava accadendo, i rapinatori sono quindi scappati e noi abbiamo provato a bloccarli, ma a Milano Rogoredo sono scesi dal treno e si sono dileguati, sono riusciti a fuggire prima che li fermassimo” ha sottolineato il vogherese. Una volta arrivato a Rogoredo, il 19enne ha sporto denuncia alla polizia ferroviaria: “Presenterò la denuncia formale in questi giorni. Fortunatamente non mi hanno ferito“. Nessun danno fisico, ma come rivela la vittima: “Mi sono molto spaventato, sono davvero stato costretto a dare loro tutto quello che avevo, altrimenti sarebbe finita male. Oltretutto, al momento dell’aggressione lo scompartimento in cui mi trovavo era vuoto“.

Fonte: Qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner