Molestata al parco da due pakistani: l’incubo di una ragazzina italiana…

726

Hanno approfittato del fatto che fosse da sola. L’hanno puntata e sono entrati in azione, dando il via al suo incubo. Poi, dopo aver fatto quello che volevano, sono fuggiti, convinti di farla franca.

Ma non si è arresa ai suoi aggressori una ragazzina di quindici anni, che nonostante la paura e lo choc, è riuscita a far arrestare i suoi molestatori dopo aver raccontato tutto ai suoi genitori.

Tornata a casa dal parco di via Valsugana a Limbiate, la giovanissima ha trovato il coraggio di raccontare a mamma e papà di quei due ragazzi che l’avevano immobilizzata e palpeggiata mentre lei aspettava la sua amichetta.

A quel punto, i genitori hanno denunciato tutto ai carabinieri di Desio, che nel giro di poche ore hanno individuato i due molestatori, poi riconosciuti proprio dalla vittima.

In manette, con la pesantissima accusa di violenza sessuale, sono finiti due giovani pakistani di ventiquattro e ventitré anni. Ora si trovano in carcere a Milano.

Fonte: Qui