Il Sud con Salvini

Molestie sessuali a Colonia: antifascisti manifestano in difesa dei presunti profughi

loading...

Alcuni manifestanti di destra si sono riuniti a Colonia per protestare contro i presunti profughi accusati delle violenze contro le donne commesse da un migliaio di uomini la notte di San Silvestro. Sono stati fischiati da un gruppo di 150 contro-manifestanti antifascisti che, infischiandosene delle donne molestate e violentate, hanno ritenuto di protestare contro i fascisti, in difesa dei cosiddetti rifugiati, che in realtà non affatto bisogno di difensori. Al contrario, come consigliato dal sindaco, vanno tenuti ad una certa distanza

loading...

La vicenda ha alimentato ulteriormente il dibattito sulla politica del governo tedesco nei confronti dei rifugiati, dopo che la polizia ha affermato che gli aggressori sembrerebbero di origine araba o nordafricana.

La cancelliera Merkel ha detto: “È molto importante ottenere una notevole riduzione del flusso dei rifugiati, lavorando sulle cause, ma anche applicando misure come un miglior rimpatrio dei richiedenti asilo respinti”

Contro le violenze martedì sera a Colonia avevano manifestato circa 400 persone, in gran parte donne. La notte di Capodanno un centinaio di donne è stato vittima di molestie, stupri e rapine, vicino alla Cattedrale.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner