Il Sud con Salvini

Monaco: musulmani urlano “Allahu Akbar” durante commemorazione, tedeschi insorgono

loading...

Monaco di Baviera, il giorno dopo. Davanti al centro commerciale “Olympia” si commemorano le vittime dell’orrenda strage costata la vita a nove giovanissimi clienti del McDonald’s. Si depositano fiori, qualcuno prega, alcuni piangono.
Poi, un grido improvviso: “Allahu Akbar”, “Dio è grande”. C’è anche un gruppetto di musulmani davanti al centro commerciale e l’atteggiamento appare di scherno e provocazione. Non c’è alcun motivo, infatti, per gridare “Allahu Akbar” in quel frangente, anche perché l’urlo evoca scenari spiacevoli in tempi di strage di matrice islamista.
Qualcuno tra i presenti, proprio per questo, non la prende bene e reagisce.
Il gruppetto di musulmani viene insultato con parole anche pesanti come “maiali”. Si rischia lo scontro fisico, le forze dell’ordine, fino a quel momento in disparte (e sollecitate), sono costrette a formare un cordone per evitare il peggio.
Succede anche questo, a Monaco di Baviera, in un giorno che avrebbe dovuto essere di lutto. Il video è stato pubblicato sul sito del Fatto Quotidiano. Lo riportiamo

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner