Il Sud con Salvini

MUSULMANO CONVERTITO – Invia minacce alla parlamentare inglese; ecco la protesta “pacifica”…

loading...

In Gran Bretagna un uomo, convertitosi all’islam, minaccia e insulta la parlamentare Charlotte Ann Leslie. Pochi giorni prima, però, si diceva moderato e protestava contro l’intervento militare in Siria.In occasione del voto sull’azione militare dell’Inghilterra in Siria, un gruppo di manifestanti contrari alla guerra si era riunito davanti al parlamento inglese per far sentire la loro voce. Tra questi c’era anche Craig Wallace, e con sé portava un cartello con scritto: “Sono un musulmano, ti fidi abbastanza per darmi abbraccio?”.

Col senno di poi, la risposta alla domanda del cartello sarebbe senz’altro “no”. Il giovane, infatti, ha smentito le belle parole pacifiche con i fatti. Il 3 dicembre, il giorno dopo le votazioni, Il 23enne avrebbe minacciato e insultato la parlamentare tory Charlotte Leslie. Rea soltanto di aver votato a favore dell’intervento militare. Wallace, che su internet si fa chiamare Muhammad Mujahid Islam, avrebbe scritto su Facebook le seguenti parole: “Spaccherò le sue finistre e sgancerò una bomba sulla sua casa mentre sta nel suo letto. Brutta t**** schifosa“.

loading...

Non contento, avrebbe anche descritto Hilary Benn, il ministro degli Esteri omè andata avanti per giorni e per questo non ha dormito e non ha preso le medicinebra, come un “criminale di guerra” e un “terrorista”. Il suo avvocato difensore, Abu Sayeed, ha fatto sapere che i messaggi minatori di Wallace sarebbero stati scritti nei giorni successivi alla protesta che “è andata avanti per giorni e per questo non ha dormito e non ha preso le medicine“.

Fonte: Qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner