ORMAI E’ CAOS TOTALE NEI CENTRI DI ACCOGLIENZA: ALTRI 50 ESCONO DAL CENTRO DI CONA E SI AVVIANO VERSO VENEZIA

1

Mentre molti dei 200 usciti nei giorni scorsi sono rientrati perché dentro si trovano meglio che fuori altre decine di villeggianti si sono messi in marcia

Ormai è anarchia totale nei centri di accoglienza italiani, in particolare in quelli del Veneto dove da qualche giorno i villeggianti a spese dei contribuenti hanno preso l’abitudine di uscire in branco dal centro di Cona per incamminarsi con i loro bagagli verso la laguna, aizzati dai sindacati e dai militanti della sinistra.

Lunedì mattina un nuovo gruppo formato da alcune decine di immigrati ha lasciato a piedi il centro di prima accoglienza, scortato dalle forze dell’ordine. Non è ben chiaro dove siano diretti, anche se vorrebbero raggiungere il capoluogo lagunare. Un secondo gruppo di richiedenti asilo dopo essere uscito dall’ex base è invece rimasto nei dintorni.

Mentre molti dei 200 partiti nei giorni scorsi sono rientrati perché dentro si trovavano meglio che fuori, i clandestini in marcia sarebbero almeno una cinquantina, tutti muniti di borse o valigieche contengono i loro effetti personali. I richiedenti asilo non avrebbero idea del percorso da seguire ma parlano genericamente di voler arrivare a Venezia.

via Il Populista