PAMELA MASTROPIETRO, PARLA IL PENALISTA: “ECCO PERCHÈ IL NIGERIANO POTREBBE ESSERE PRESTO SCARCERATO”

106

C’è uno scenario inquietante, a proposito delle tremenda fine di Pamela Mastropietro. A dipingerlo è il penalista Michele Andreano che, parlando con Tgcom 24, spiega che Innocent Oseghale potrebbe presto essere scarcerato.

Il 29enne nigeriano è stato fermato per occultamento e vilipendio di cadavere e secondo l’avvocato Andreano le porte del carcere potrebbero presto aprirsi per lui: “Rispetto alle contestazioni della procura – spiega – il gip non ha ritenuto sussistere a suo carico gli elementi indiziari dell’omicidio. Per vilipendio la pena minima è di tre anni e quella massima di sei, per l’occultamento fino a tre anni.

Quindi, dovendo scegliere per esempio un rito abbreviato, Oseghale potrebbe ricevere una condanna a soli tre anni. L’indagato non è stato messo in libertà per mancanza di un domicilio idoneo, ma quando dovesse trovarlo, potrebbe essere presto rilasciato“. Vien da dire, visto quanto successo a Macerata, a suo rischio e pericolo…

via LiberoQuotidiano