IL PAPA INCONTRA L’IMAM DI AL-AZHAR: “IL NOSTRO INCONTRO È GIÀ UN MESSAGGIO”

189

Un abbraccio e un faccia a faccia di circa 25 minuti: Papa Francesco ha incontrato il Grande Imam di Al Azhar Ahmed al Tayeeb. “L’incontro è il messaggio”, avrebbe detto il Papa all’Imam, a dire che il solo fatto che ci sia stato questo evento ha un significato di per sè. L’Imam era accompagnato in Vaticano da otto persone. Nella delegazione con il Pontefice il cardinale Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso.

Il Papa ha visto il Grande Imam dell’università sunnita del Cairo nella sua Biblioteca. Dopo l’incontro con il Papa, il Grande Imam di al Azhar ha successivamente visto con la sua delegazione il card. Tauran e gli altri rappresentanti vaticani che si occupano di dialogo interreligioso. Il Santo Padre ha donato ad al Tayyeb la sua enciclica Laudato si’ e il medaglione che raffigura l’ulivo della pace.

Il prestigioso centro sunnita egiziano aveva deciso l`interruzione della propria collaborazione con la Santa Sede dopo che, a gennaio del 2011, Papa Benedetto XVI aveva citato un attentato ai copti di Alessandria tra i motivi per i quali è “urgente necessità per i Governi della Regione di adottare, malgrado le difficoltà e le minacce, misure efficaci per la protezione delle minoranze religiose”.

Parole interpretate al Cairo come ingerenza politica, tanto che il Governo egiziano di allora richiamò il proprio ambasciatore presso la Santa Sede e l`università sunnita decise, evocando anche il discorso di Joseph Ratzinger a Ratisbona, di sospendere il dialogo con la Santa Sede. A febbraio scorso una delegazione vaticana si era recata in visita all’università di al-Azhar esprimendo la disponibilità ad ospitare il grande imam per un incontro con Papa Francesco.

Fonte: Qui