Il Sud con Salvini

PAPA’ PERDE IL LAVORO A 40 ANNI – «Ora vivo in strada, aiutatemi»

loading...

«Ogni giorno che passa stringo la cintura dei pantaloni, ho due cambi e dormo sulle panchine. Aiutatemi sono per strada, fa freddo». Così Matteo Mandruzzato, 40 anni, di Noale, che si è ritrovato nel baratro dall’oggi al domani. Adottato all’età di 11 anni, il 5 novembre scorso il padre adottivo è morto, lasciandolo nella disperazione.

loading...

«Mio padre mi dava i soldi per l’affitto – spiega Mandruzzato – perché da due anni sono senza lavoro». Matteo lavorava come trasportatore in una azienda di Mogliano, poi ha perso il lavoro a causa della crisi. Ha venduto panini all’uscita delle discoteche, ha fatto la stagione a Jesolo come vigilante notturno, tutti lavori precari. Con la madre non ha più rapporti, è separato e con due figlie minori. Ora in tasca non ha un centesimo: i tempi per la successione testamentaria sono lunghi. È diabetico e ha bisogno di insulina…

Fonte: Qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner