Il Sud con Salvini

Parigi piange le vittime del 13/11: bandiere tricolori alle finestre per rendere il solenne omaggio

loading...

Bandiere tricolori a tutte le finestre in Francia nel giorno in cui il Paese intero rende il suo solenne omaggio alle 130 vittime e ai 350 feriti degli attentati del 13 novembre a Parigi e Saint-Denis. La cerimonia di commemorazione, agli Invalides, viene presieduta dal presidente Francois Hollande, appena rientrato da Mosca dopo la sua maratona diplomatica per rinsaldare la coalizione anti-Isis.

Hollande trattiene le lacrime – Francois Hollande, visibilmente provato, ha trattenuto a stento le lacrime mentre venivano intonate le note di Jacques Brel, alla cerimonia solenne agli Invalides, e sul maxischermo scorrevano le immagini delle vittime. A cantare “Quano on n’a que l’amour” sono state le cantanti Yael Naim, Nolwenne Leroy e Camélia Jordana. Hollande ha ascoltato tutto con espressione grave, in solitudine.

loading...

Triste elenco: la lettura dei nomi delle vittime – Con tutti i vertici dello Stato francese in piedi, la Guardia repubblicana sull’attenti e le bandiere francesi esposte come richiesto dal presidente, sono stati letti i nomi delle vittime. Il nome, il cognome e l’età.

Ma c’è anche chi contesta – Ma, nella commossa solennità del momento, sta prendendo forma anche la contestazione di alcune famiglie di vittime, che hanno rifiutato l’invito a partecipare alla cerimonia denunciando l’assenza di “decisioni forti” dello stato dopo il precedente attentato terroristico, quello del 7 gennaio contro la redazione di Charlie Hebdo.

Fonte: Qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner