Il Sud con Salvini

Profughi sul bus senza abbonamento, indovina chi paga le multe?

loading...

TRIESTE – L’abbonamento dell’autobus i profughi ce l’hanno ma succede che se lo dimenticano. E se capita che prendano una multa, è la Caritas diocesana a correre ai riparari pagandola alla Trieste Trasporti. Parola del direttore donAlessandro Amodeo che ai microfoni dell’emittente televisiva Telequattro ha dichiarato: «A fronte di una cifra che riceviamo per persona al giorno, abbiamo l’obbligo di fornire alcuni servizi».

loading...

Tra questi vi è appunto l’abbonamento agli autobus per ogni persona che viene accolta. L’obbligo è quello di dimostrare di averlo erogato «facendo una fotocopia dell’abbonamento con il nome e della ricevuta». In caso di multe «perchè hanno scordato l’abbonamento e non perchè non ce l’hanno» puntualizza don Amodeo «Caritas Trieste paga la multa».

«Si tratta – conclude il direttore – di una convenzione che non abbiamo fatto noi ma di servizi a cui abbiamo aderito e abbiamo l’obbligo di rispondere».

Fonte: Qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner