Il Sud con Salvini

Protesta di “profughi”: pretendono il wifi e una colf, immondizia rovesciata in strada

loading...

CERANOVA. Attimi di tensione l’altra sera a Ceranova per la protesta di un gruppo di 24 profughi che da qualche mese sono accolti in una villa bifamiliare, in via San Rocco, gestita da una cooperativa.

loading...

I migranti sono scesi lungo la via centrale del paese e hanno rovesciato sulla strada diversi sacchi di immondizia. Secondo quanto hanno riferito cittadini di Ceranova, a scatenare la manifestazione improvvisata sarebbe stata la richiesta degli stranieri, sino a oggi non ancora accolta, di avere la copertura wi-fi nella villa in cui sono ospitati e di poter contare anche su una persona che, periodicamente, effettui lavori di pulizia nella casalaprovinciapavese

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner