Rom minacciano e aggrediscono i Cc, un arresto e una denuncia

129

ISERNIA, 12 GIU – I carabinieri arrestano a Isernia un 40enne per minacce a pubblico ufficiale e denunciano il figlio 18enne dell’uomo per lo stesso reato. Minacce di morte rivolte ai militari dell’Arma intervenuti, dopo una segnalazione al 112, per riportare la calma in un condominio della città tenuto sveglio durante la notte scorsa da un accesa discussione tra due famiglie rom.

Padre e figlio, componenti di una delle due famiglie, hanno tentato anche di aggredire i carabinieri dandosi, poi, alla fuga. Sono stati subito bloccati e portati in caserma. Il 40enne è ora agli arresti domiciliari. ansa