Romeni pluripregiudicati tentano d’investire un poliziotto dopo il furto

87

PIACENZA, 7 APR – Due romeni pluripregiudicati sono stati arrestati la scorsa notte a Piacenza dalla polizia che, per fermarli, ha sparato contro la loro auto dopo che avevano tentato di investire un ispettore delle volanti. I due, 35 e 34 anni, sono accusati tentato omicidio, tentata rapina impropria, porto di oggetti da offesa e scasso, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, e danneggiamento aggravato. Uno dei due infatti ha preso a testate il vetro di una volante mandandolo in frantumi.

E’ accaduto alle 4 in via Cella. I due erano fuggiti dopo un furto in una casa su un’auto rubata. Alla vista della polizia hanno tentato di investire l’ispettore che ha fatto appena in tempo a spostarsi. Il poliziotto ha estratto la pistola e sparato contro l’auto, che si è schiantata dopo pochi metri. Pra sono nel carcere delle Novate.

Soddisfatto il questore Salvatore Arena: “I miei uomini non si tirano mai indietro nelle situazioni delicate. Anche questa volta hanno dimostrato grande professionalità e determinazione”. ANSA