SALA, IL RE DEI BUONISTI CHE VUOLE GLI IMMIGRATI: “MILANO NON SMETTERA’ MAI DI ACCOGLIERE”

8

Il sindaco del capoluogo lombardo chiede accoglienza e residenza, ma si dimentica delle decine di stranieri che spacciano o bivaccano in stazione

“Questo è un territorio di solidarietà ed è un argomento che non solo non è incompatibile con la ricerca del successo, anzi devono lavorare insieme: ma ora tutti devono lavorare insieme ed è necessario un salto di qualità: noi comunque accoglieremo sempre”. Lo ha affermato sabato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, intervenendo al meeting di Medici con l’Africa Cuamm ad Assago (Milano).

“Fino a pochi mesi fa”, ha aggiunto il sindaco, “il 90% degli immigrati andava subito verso Nord, oggi il 90% si ferma qui e questo può essere un tema del futuro”. Quello dell’immigrazione e della sua gestione “è un tema”, ha concluso, “al quale non si può sfuggire”.

Peccato si sia dimenticato di dire che molti degli immigrati per i quali invoca l’accoglienza e la permanenza bivacchino tuttora, e da mesi, stesi a terra sotto i portici della Stazione Centrale di Milano e che alcuni di questi campino spacciando droga, al punto che non si contano più i blitz e gli interventi quotidiani della Forza Pubblica per identificarli, arrestarli o sgomberarli. Ecco l’accoglienza dei buonisti!

via Il Populista