Il Sud con Salvini

Salerno: Immigrato molesta ragazzina, residenti assaltano il centro d’accoglienza

loading...

Salerno, 11 gen – Non tutto il mondo è Colonia. A Salerno un immigrato pakistano avrebbe molestato una ragazzina di 14 anni. Il fatto, avvenuto nel rione collinare di Matierno, ha scatenato la furia dei residenti che hanno cercato di farsi giustizia da soli assaltando il centro di accoglienza dove era ospitato lo straniero. Si parla di sassate ma anche di qualche colpo di pistola. Il pakistano è giunto in Campania negli ultimi mesi, sbarcato da una nave di presunti richiedenti asilo. Il giovane pakistano avrebbe avvicinato la ragazza del luogo, tentando poi di molestarla.

loading...

Ascoltato il racconto della 14enne gli italiani residenti in zona hanno fatto scattare un’immediata “rappresaglia”. Un gruppo di persone domenica sera si è dunque recato di fronte al centro di accoglienza, prima tentando di sfondare il portone di ingresso e dopo dando vita ad una sassaiola. Gli immigrati presenti nel centro di accoglienza si sono barricati ll’interno, attendendo l’arrivo delle forze dell’ordine che hanno bloccato l’assalto dei residenti. Oltre ai sassi, contro il centro sarebbero stati esplosi anche alcuni colpi di pistola.

loading...
  • Mary Verd

    Perche se uno stronzo molesta ci devono passare tutti gli immigrati?
    Se lo fa un italiano dobbiamo prendercela con tutti gli italiano? Noo se no facciamo la parte delle misandricheeeehhh!!!111
    Infatti chissà perchè se una ragazzina viene violentata da un italiano lei passa ovviamente per la mignotta che ha provocato. La logica degli italiani che concepiscono lo stupro solo come reato contro la morale…

SEGUICI SU FACEBOOK

banner