SALVINI AL CARA DI BARI: ”SU 1.200 RICHIEDENTI ASILO, 1.000 SONO DA ESPELLERE”

205

”Non e’ possibile tenere per mesi persone che non scappano da nessuna guerra a non far nulla nella migliore delle ipotesi, a far casino nella peggiore”. Lo ha detto il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, in visita nel Cara di Bari, il Centro di accoglienza per richiedenti asilo. ”Accogliere chi scappa dalla guerra e’ sacrosanto ma qui dentro c’è gente che arriva dal Bangladesh, dal Marocco, dalla Tunisia, da Paesi che in guerra non sono. Bisognerebbe distinguerebbe in fretta i rifugiati veri dai falsi. I rifugiati veri non tenerli qui dentro ma accoglierli con tutti i crismi, quelli che non scappano da nessuna guerra espellerli. Su 1200 ospiti presenti a Bari stamattina, stando ai numeri che mi hanno dato, più di 1.000 sono clandestini”