Matteo Salvini torna a protestare contro le Ong che aiuterebbero i migranti a sbarcare sulle coste italiane.

Il leader della Lega Nord da Catania chiede l’intervento delle forze dell’ordine: “Le Ong impegnate nel salvataggio di migranti nel Mediterraneo? Arrestateli. Non bastano le denunce e le segnalazioni. Vorrei che la Guardia di finanza li visitasse, sede per sede, tutte queste associazioni di volontariato.

Vorrei anche – aggiunge – che la Marina militare e la Guardia costiera rispondessero agli italiani della coscienza sporca che hanno e che qualcuno pagasse per quella che è una sostituzione etnica senza precedenti”.

E Salvini adesso è pronto a lanciare una grande protesta contro “l’invasione”: “Il 2 giugno, giorno della celebrazione della Repubblica, chiederemo a tutti gli italiani di fermarsi dieci minuti, sul posto di lavoro o dovunque siano, contro la retorica della festa e per protestare silenziosamente, ma decisamente, contro quest’inaccettabile invasione, questo esodo sempre precedenti, di migranti in Italia. Stiamo studiando come realizzarla, magari usando un fiocco da indossare”.

loading...