SALVINI: “NO MIGRANTI IN HOTEL, i soldi in Italia vanno prima agli immigrati che agli italiani”

165

”Gli immigrati sono in hotel” mentre in Italia ci sono ”4 milioni di disoccupati. I soldi in Italia vanno prima agli immigrati che agli italiani”. E’ quanto sottolinea il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, ospite di Mattino 5, commentando la vicenda di una italiana che, in un servizio del programma di Canale Cinque, racconta di essere costretta a vivere in un camper. Un vicenda che, per Salvini, e’ conseguenza delle politiche del governo sull’emergenza immigrazione.

”Le vittime dell’immigrazione clandestina senza controllo – sottolinea – sono anche gli immigrati regolari che pagano le tasse e rispettano le leggi”, afferma il segretario della Lega, ospite del programma con il governatore della Liguria e consigliere politico di Silvio Berlusconi, Giovanni Toti. E Toti sottolinea come sarebbe un errore depenalizzare il reato di clandestinità.

Il reato ”sancisce che entrare in Italia senza farsi controllare da nostre frontiere e’ illegale”, ricorda il consigliere politico di Fi che, riferendosi alle molestie di massa denunciate in Germania l’ultimo dell’anno, osserva: ”In teoria, ma anche in pratica, i terribili fatti accaduti a Colonia potrebbe succedere anche da noi”.

Fonte: Qui