Salvini: Sul post contro di me non ho ancora sentito una parola da Boldrini e Renzi

30

Salvini: “Non ho ancora sentito una parola da Renzi, Boldrini, Grasso e Boschi sempre pronti a vedere l’allarme fascista, l’allarme nazista, l’allarme russo”

Ecco cosa leggiamo su Il Giornale:

“Non ho ancora sentito una parola da Renzi, Boldrini, Grasso e Boschi sempre pronti a vedere l’allarme fascista, l’allarme nazista, l’allarme russo, ma quando ci sono immagini devastanti, più di tanto ai compagni fastidio non ne dà”.

A tuonare è il leader della Lega Nord, Matteo Salvini da Bolzano, parlando del post che lo ritrae imbavagliato davanti al simbolo delle brigate rosse con il commento “ho un sogno”.

Salvini ha visitato il tradizionale Mercatino di Natale in piazza Walther, ha effettuato una visita alla stazione ferroviaria per poi incontrare l’elettorato. “Alla stazione di Bolzano non mancano i finti profughi che ciondolano per la città e che non scappano dalla guerra”, ha aggiunto il leghista. Parlando del freddo di questi giorni che c’è a Bolzano, il leader della Lega, ha rivolto un pensiero ai terremotati “dimenticati dal Governo e da Renzi che sono ancora nelle pseudocasette o nei container”.

via Il Giornale