Sassari, detenuto straniero lancia le sue feci contro un agente di polizia

383

Alta tensione nel carcere di Sassari, dove ieri mattina un detenuto straniero ha prima lanciato le sue feci contro un agente di polizia penitenziaria in servizio nella Sezione detentiva e poi l’ha aggredito, ferendolo.

“Una situazione allucinante, tanto più grave se si considera che questa è la sesta aggressione in sei mesi che avviene nel carcere sassarese di Bancali contro appartenenti alla Polizia Penitenziaria”, ha commentato Luca Fais, segretario regionale sardo del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe. unionesarda