Il Sud con Salvini

Sente i ladri, spara in aria: denunciato!

loading...

Un 43enne veneto nei guai dopo aver sparato in aria contro operai scambiati per ladri. Per lui c’è il sequestro dell’arma e la denuncia per esplosioni pericolose

Un altro caso di un padrone di casa che sente rumore sospetti, prende il fucile espara in aria.
E viene denunciato.

Settimana scorsa era successo a Lazzate, in Brianza. Stavolta è toccato a un quarantatreenne di Sarego, in provincia di Vicenza, che ieri sera poco prima di mezzanotte ha sentito alcuni rumori nei pressi della propria abitazione e ha intravisto due sagome.

loading...

Peccato che non si trattasse di ladri ma di due operai accorsi per una riparazione all’acquedotto. Il padrone di casa, però, non lo sapeva e così non ha esitato ad imbracciare il fucile – un calibro 21 sovrapposto regolarmente detenuto – e a fare fuoco in aria, per due volte. Gli abitanti del posto, allertati dagli scoppi, hanno allertato i carabinieri.

Una volta giunti sul posto, i militari dell’Arma non hanno potuto fare altro che chiarire il malinteso e sequestrare tutte le armi e le munizioni trovate in possesso dell’uomo. Quindi è scattata la denuncia per “accensioni ed esplosioni pericolose.”

Fonte: IlGiornale

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner