SETTE RAPINE IN SETTE ANNI: “MA ORA HO UNA PISTOLA PER PROTEGGERMI”….

615

SAN FIOR – «La pistola con me 24 ore su 24». Carla De Conti, 50 anni, titolare dell’omonima tabaccheria di San Fior di Sotto, rapinata ederubata sette volte in sette anni di attività, ha deciso di affidarsi a un’arma per difendersi. Una decisione meditata, non certamente presa a cuor leggero, ma consapevole anche delle eventuali conseguenze.

La donna ha iniziato a frequentare il poligono di tiro per capire come ci si sente con una pistola in pugno. Dopo i primi tiri dunque, Carla il 21 maggio inizierà il corso vero e proprio per imparare a usare la pistola. Con l’arma, Carla spera di ottenere risultati migliori rispetto ai sistemi di allarme e alle telecamere che finora non sono bastate a proteggerla.

Certo puntare l’arma contro una sagoma del poligono non è come puntarla a un uomo. Come pensa si sentirebbe di fronte a un ladro e con la pistola in pugno? «Non so come reagirei trovandomi faccia a faccia con un bandito e avendo la pistola in mano, ma so come mi sono sentita quando l’arma ce l’avevo puntata al fianco. Sono decisa, voglio imparare a usare la pistola e ottenere il porto d’armi»..

Fonte: qui