Il Sud con Salvini

Siria, Lavrov: Obbligo visti per minaccia Isis ‘latente’ in Turchia

loading...

Mosca (Russia), 27 nov. (LaPresse/EFE) – La Russia ha annunciato oggi che imporrà l’obbligo di visto per la Turchia a partire dal 1 gennaio 2016 a seguito dell’abbattimento del jet russo da parte dell’esercito turco al confine con la Siria. “Il governo russo ha deciso di sospendere il regime ‘visa free’ attualmente in vigore tra la Russia e la Turchia”, ha dichiarato io ministro degli Esteri, Sergey Lavrov, durante una conferenza stampa in cui ha spiegato che il motivo della decisione sarebbe la minaccia terroristica “latente” in Turchia vista la sua vicinanza con la Siria.

loading...

“Questa minaccia non è un’invenzione, è molto reale. Abbiamo parlato ai cittadini russi con piena responsabilità”, ha aggiunto Lavrov.

L’accordo di esenzione dal visto è stato firmato dai governi dei due paesi nel 2010 ed è entrato in vigore nell’aprile 2011, innescando il flusso di turisti in Turchia. Secondo Mosca, quasi 10mila russi si trovano ora in Turchia.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner