Il Sud con Salvini

Slovenia: barriera anti-clandestini non è più provvisoria

loading...

Doveva essere soltanto una barriera tecnica quel filo spinato posto lungo la frontiera sloveno-croata nel sud est del Paese per contenere l’ondata dei clandestini.

Slovenian soldiers erect a razor-wired fence on the Croatian border in Gibina, Slovenia, Wednesday, Nov. 11, 2015. Slovenia has started erecting a barbed-wire fence on the border with Croatia to prevent uncontrolled entry of migrants into the already overwhelmed alpine state. (ANSA/AP Photo/Darko Bandic)

loading...

Ma in poche settimane è stato esteso lungo tutto il confine, anche dove, per ora, di clandestini non c’è ombra, come in Istria, all’altezza del fiume Dragonia. Meglio prevenire che curare.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner