Il Sud con Salvini

Sondaggi, Pd a picco. Renzi teme il flop alle Amministrative

E’ allarme a Palazzo Chigi e al Nazareno. Ma stavolta non si tratta del pericolo terrorismo o attentati. A spaventare Matteo Renzi e i vertici del Partito Democratico sono gli ultimissi dati sulle intenzioni di voto. Dopo gli attentati terroristici di Parigi i sondaggi hanno cominciato a segnalare una progressiva flessione del Pd. Lenta ma inesorabile. Secondo gli esperti la posizione del governo italiano “in mezzo al guado”, per usare le parole di Alessandro Amadori, rischia di penalizzare fortemente il partito di maggioranza relativa. Il Pd non è terzomondista come Sinistra Italiana ma nemmeno duro e inflessibile sull’immigrazione e l’Islam come la Lega di Salvini. E questo difficile equilibrio su un tema delicatissimo, privo di una linea precisa e chiara, rischia di far perdere voti ai Democratici.

loading...

Le ultime rilevazioni parlano di una discesa dal 33-34% al 31-32% con una possibile flessione fino al 30%. Non solo. Il timore è che possa esserci addirittura nei prossimi mesi il sorpasso da parte del Movimento 5 Stelle mentre la somma dei partiti di Centrodestra(Lega-Forza Italia-Fratelli d’Italia), secondo diversi istituti di sondaggi, ha già superato il Pd. Il timore di Renzi è che se la situazione internazionale non dovesse tranquillizzarsi alle Amministrative della prossima primavera potrebbe esserci una brutta sorpresa per il governo con un Pd in forte calo di consensi e inevitabili ripercussioni sulla tenuta della maggioranza e sulla stabilità politica.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner