Nuovo sondaggio Emg, ecco i nuovi dati: per Renzi è buio fitto, il centrodestra cresce

49

Il centrodestra veleggia verso il 40 per cento. Lo rivela l’ultimo sondaggio Emg Acqua per il TgLa7 di Enrico Mentana che fotografa la continua crescita della coalizione Forza Italia-Lega-Fratelli d’Italia e il crollo del centrosinistra fremo al 30 per cento. Forza Italia guadagna ancora (0,7) a discapito della Lega, in calo da alcune settimane. Silvio Berlusconi sale al 15,3 mentre è Matteo Salvini è al 12,8. Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, che ha appena celebrato il congresso nazionale di Trieste, raggiunge il 5,3 Cambiano gli equilibri, sempre secondo il sondaggio Emg Acqua, ma nel complesso il centrodestra è al 35,1, in aumento dello 0,5.

Centrodestra al galoppo. ll crollo di Renzi

Il centrosinistra invece scende al 30 e il Pd registra un nuovo calo. Il partito di Renzi si avvicina pericolosamente alla soglia incubo del 20% mentre i Cinquestelle sono al 28,3. Tra le cuoriosità la cattina performance di Liberi e uguali? Appena nato il partito di Piero Grasso è già in calo: il nuovo soggetto di sinistra antirenziani cala al 5,2% (-0,3). Non male per chi giura di poter arrivare al 10-12%. A godere dei guai della fu sinistra, secondo Fabrizio Masia, è ancora un volta il Masaniello Beppe Grillo. FONTE