Sondaggio Ixe, gli italiani hanno paura di volare dopo Bruxelles

20

Gli attenati di Bruxelles hanno lasciato il segno. Il 44% degli italiani ha paura di volare dopo gli attcchi all’aeroporto di Zavantem e alla metro della capitale belga

Gli attenati di Bruxelles hanno lasciato il segno. Il 44% degli italiani ha paura di volare dopo gli attcchi all’aeroporto di Zavantem e alla metro della capitale belga.

Lo afferma un sondaggio Ixè per Agorà (Raitre). Il 54%, invece, non ha lo stesso timore. Il 78%, invece, teme attentati terroristici in Italia. Una settimana fa la percentuale era leggermente inferiore (75%). Più in generale, quella di un attacco terroristico è la più grande paura per il 38% degli italiani, seguita dagli effetti della crisi economica (35%) e dalle migrazioni verso l’Europa (16%).

Per il 29%, con Renzi premier, il nostro Paese è più forte sulla scena internazionale, mentre il 18% pensa che sia più debole. Il 45%, infine, crede che non sia cambiato nulla (né in meglio né in peggio) rispetto ai governi precedenti. Infine sulla stabilità del governo resta invariata nell’ultima settimana (al 33%) la fiducia in Matteo Renzi mentre sale di un punto, al 32%, quella nel governo (in attesa, però, di capire gli effetti delle dimissioni, annunciate ieri sera, del ministro Guidi). Al comando, tra i leader politici, c’è sempre il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al 57%. Più in alto di tutti, come al solito, Papa Francesco, con l’83% di fiducia.

Fonte: Il Giornale