Sondaggio: Marine Le Pen straccia tutti, la corsa per l’Eliseo è in discesa

310

Contro tutto e contro tutti, le campagne di fango orchestrate contro di lei non hanno prodotto effetti. La possibilità che Marine Le Pen acceda al ballottaggio delle presidenziali francesi del 2017 si fa sempre più concreta. Secondo un sondaggio realizzato dall’istituto TNS Sofres-One Point per Le Figaro, la leader del Front National arriva in testa nel primo turno in quattro ipotesi su cinque. Tra i potenziali candidati dei moderati solo Alain Juppé è in grado di superarla in modo netto con 9 punti di vantaggio (35% contro 26%). In tutte le altre configurazioni, Le Pen supera i possibili avversari della destra, da Nicolas Sarkozy (29% contro 24%), a Francois Fillon (32% contro 23%) a Bruno Le Maire (30% contro 21%).

Marine Le Pen disintegrerebbe Hollande

La sinistra viene praticamente cancellata. Basti pensare che in un ipotetico secondo turno contro Francois Hollande la candidata frontista Marine Le Pen staccherebbe l’attuale presidente di sei punti (53% contro 47%). Per Hollande, le chance di accedere al ballottaggio sono comunque scarsissime. Sempre secondo TNS-Sofres, il socialista verrà eliminato già al primo turno indipendentemente dal nome degli altri candidati. C’è addirittura la possibilità che possa essere superato dal tribuno della gauche, Jean-Luc Melenchon. Mentre a sinistra sono sempre più numerosi ad invocare elezioni primarie per trovare un candidato alternativo.

Sondaggio: Marine Le Pen straccia tutti, la corsa per l’Eliseo è in discesa