Il Sud con Salvini

Soros lancia un sito di “informazione” per scardinare i pregiudizi sui migranti

loading...

Secondo le teorie dei fanatici dell’immigrazionismo, l’intolleranza verso l’immigrazione selvaggia è spesso immotivata o basata su convinzioni non corrispondenti alla realtà. Il nervosismo degli immigrazionisti proviene dai fatti di cronaca che stanno giustamente sollevando perplessità e preoccupazione nei cittadini, che subiscono l’arrivo di migliaia e migliaia di stranieri, per il 99% maschi e prevalentemente di religione islamica.

E’ proprio con l’intento di smontare questa montagna di informazioni reali, i fanatici dell’invasione intendono formare, secondo loro, opinioni e coscienze più consapevoli sulla bontà fenomeno migratorio. Leggerli sarà uno spasso!

(Del resto, anche Bergoglio ha detto apertamente che bisogna indottrinare il popolino allo scopo di formare e orientare l’opinione pubblica, tecnica molto ustata in ogni dittatura che si rispetti.)

loading...

E’ con questo scopo che è nato il progetto «Open migration», un sito lanciato dalla Coalizione Italiana Libertà e Diritti Civili (Cild) e sostenuto da Open Society – la fondazione del sicario economico George Soros – che si prefigge, con una certa presunzione, l’obiettivo di realizzare un’informazione semplice e di qualità, e scardinare in questo modo i sacrosanti pregiudizi e le preoccupazioni dei media e di talune forze politiche quando viene affrontato il tema dell’immigrazione.

Soros investe nelle Coop rosse e chiede di accogliere piu’ migranti

Come tutti sanno, Soros è azionista delle Coop rosse e questa iniziativa potrebbe servire piu’ che altro ad offrire una visione celestiale dell’immigrazione per non compromettere gli affari del miliardario.

Raccomandazione per i cosiddetti “migranti” in Germania (non defecare nella doccia)

germania

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner