SPAGNA ARRESTA 519 AFRICANI ARRIVATI CLANDESTINAMENTE COI BARCONI DALL’ALGERIA

3

Oltre 500 migranti irregolari giunti negli ultimi giorni in barconi sulle coste spagnole saranno ”ospitati” provvisoriamente in una nuova struttura carceraria che avrebbe dovuto essere inaugurata in gennaio. Il carcere di Archidona, in provincia di Malaga, funzionera’ in forma ”temporanea” come Centro di Internamento degli immigranti (Cei), ha indicato il ministero degli interni, che li ha fatti tutti arrestare. La misura, decisa nell’urgenza davanti alla saturazione dei Cei ‘normali’, ha suscitato le critiche di diverse Ong attive nell’accoglienza – e nel lucro – dei migranti.

Nel fine settimana sono giunte sulle coste dell’Andalusia e della Murcia in imbarcazioni provenienti dall’Algeria 519 persone. Il ministro degli interni Juan Ignacio Zoido ha chiesto alle autorita’ di Algeri di rafforzare i controlli delle frontiere marittime per ”sradicare” questo ”dramma umano” con una ”persecuzione implacabile delle mafie e delle reti di trafficanti di esseri umani”.

via Il Nord