Il Sud con Salvini

Spagna cambia il calendario scolastico in funzione del Ramadan

loading...

Apportare delle modifiche al calendario scolastico per non creare problemi agli studenti islamici che, nel periodo degli esami, celebrano anche il Ramadan.

E’ questa la proposta fatta dalla Commissione Islamica di Spagna alle autorità educative del Paese.

Quest’anno infatti il mese di digiuno e purificazione per i musulmani incomincia il 6 giugno e termina il 6 luglio, un mese nel quale gli studenti iberici affrontano le prove finali dei propri percorsi scolastici. Quindi, per non creare problemi agli alunni di fede musulmana, la Commissione Islamica ha deciso di proporre alle autorità competenti la possibilità di trovare un’alternativa. E immediata è stata la precisazione da parte della Commissione, che ha specificato trattarsi di un invito a trovare un’opzione e non di un obbligo a riformare ilcalendario scolastico.

loading...

Il presidente della Commissione Islamica Riay Tatari ha spiegato: ”dobbiamo studiare bene il calendario degli esami, sia per quel che riguarda gli studi obbligatori che quelli universitari. Un problema che interessa solo quest’anno perchè, dipendendo il Ramadan dal ciclo lunare, nei prossimi anni, il mese di digiuno coinciderà con maggio”.

In Spagna ci sono 281.725 studenti islamici, esclusi quelli universitari. E quindi la proposta della Commissione Islamica, visto il numero consistente della popolazione scolastica musulmana, verrà presa ed esaminata dal Ministero dell’Educazione. Intanto, se in Spagna si deve attendere una decisione, in Gran Bretagna, dove si è verificata una situazione analoga, la risoluzione in merito è già arrivata. Il governo del Regno Unito ha infatti reso noto che gli esami delle materie più importanti saranno programmati prima dell’inizio del Ramadan, e preferibilmente al mattino o a mezzogiorno.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner