Il Sud con Salvini

Studentessa italiana stuprata da nigeriani per 5 giorni: libero capo gang

CALTANISSETTA – Il nigeriano Prince Osayande Testimore, 36 anni, uno degli stupratori africani del caso della violenza sessuale di gruppo ai danni della studentessa ventenne italiana, è stato rimesso in libertà dal Tribunale del Riesame a cui si era rivolto il suo legale di fiducia, tal Giovanni Annaloro, per impugnare l’ordinanza di custodia del Gip.

loading...

er il 36enne le accuse sono: violenza sessuale, sfruttamento della prostituzione e sequestro di persona, oltre ad essere indicato quale capo dell’organizzazione.

Il nigeriano, residente nel capoluogo nisseno, potrà ora fuggire. Rimane indagato a piede libero come il 30enne gambiano Maar Abdulaye, mentre rimangono in cella Cross Agbai di 34 anni – proprietario della casa di via Mussomeli dove la ragazza è stata segregata e violentata per 5 giorni – Majesty Wibo di 31, Lucky Okosodo di 23, Lawrence Ko Oboh di 40 e Amaize Ojeomkhhi, di 27 anni.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner