Il Sud con Salvini

SVEZIA ALZA LIVELLO ALLARME TERRORISMO ISLAMICO E SOSPENDE SCHENGEN AI MIGRANTI

loading...

19 novembre – La Svezia ha deciso di estendere fino all’11 dicembre i controlli di migranti alle sue frontiere, quindi per poter entrare in Svezia è indispensabile il passaporto o un documento d’identità valido per i cittadini Ue, passaporto e visto di soggiorno, per cittadini extra Ue. Lo ha annunciato il premier svedese citato da RadioSweden. La misura era stata introdotta lo scorso 11 novembre e doveva restare in vigore fino al 21. Ieri il servizio di sicurezza ed intelligence svedese (Sapo) ha annunciato di aver alzato da 3 a 4 il livello di allarme su una scala che arriva a 5. L’allarme terrorismo quindi aumenta e con esso il pericolo di infiltrazione di terroristi islamici travestiti da migranti o profughi.

loading...

 

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner