TERRORISMO, FERMATO MAROCCHINO A ROMA: AVEVA UNA STRANA MAPPA CON COLOSSEO E SAN PIETRO CERCHIATI… 1d

490

Fermato un marocchino di 35 anni in auto sulla Tiburtina ieri mattina: sul sedile del passeggero aveva una stana mappa aperta con Colosseo e San Pietro cerchiati. Poi è cominciata la fuga, l’inseguimento e i sospetti della polizia che si trattasse di una minaccia terroristica concreta. Infatti a sorpresa, l’uomo si butta a piedi sulla tangenziale, contromano.

Tutto si è risolto con una denuncia a piede libero per ricettazione. La casa del marocchino è stata perquisita.

A insospettire gli agenti in pattugliamento sulla Tiburtina la targa dell’auto identificata attraverso il sistema Mercurio, una telecamera collegata alla centrale operativa che identifica in tempo reale le targhe ed è in grado quindi di attivare l’allarme quando sotto il suo occhio passa una vettura rubata. La Peugeot 306 fa squillare l’allarme e scatta l’inseguimento. Sulla vicenda indaga la Digos

Fonte: Qui