TERRORISMO IN GERMANIA – Berlino, arrestati tre terroristi dell’Isis: Erano pronti a colpire

Avevano già organizzato attacchi sul suolo tedesco. Uno arruolava nuovi adepti

97
Kashmiri demonstrators hold up a flag of the Islamic State of Iraq and the Levant (ISIL) during a demonstration against Israeli military operations in Gaza, in downtown Srinagar on July 18, 2014. The death toll in Gaza hit 265 as Israel pressed a ground offensive on the 11th day of an assault aimed at stamping out rocket fire, medics said. AFP PHOTO/Tauseef MUSTAFA (Photo credit should read TAUSEEF MUSTAFA/AFP/Getty Images)

Dopo l’impegno a partecipare alla guerra contro l’Isis, la Germania prova a mettere in sicurezza il proprio territorio per evitare ritorsioni da parte di cellule dormienti di stampo jihadista.

Il primo allarme di una possibile presenza di terroristi era scattata qualche giorno dopo gli attentati di Parigi, quando la polizia tedesca ricevette indicazioni concrete sulla volontà che qualcuno volesse far esplodere un ordigno nello stadio di Hannover, durante la partita amichevole tra Germania a Olanda. Incontro a cui avrebbe dovuto partecipare anche la Cancelliera Angela Merkel.

Da quel momento sono iniziate indagini anti-terrorismo, volte a sgominare ogni possibile infiltrazione di uomini affiliati alle bandiere nere. Nella giornata di ieri 3 islamisti sono stati arrestaticon l’accusa di aver pianificato attentati sul suolo tedesco. Secondo il Bild, che riporta la notizia, il primo attacco avrebbe dovuto colpire la capitale della Germania: Berlino. Uno degli arrestati avrebbe tra l’altro svolto attività di reclutamento di nuovi adepti da addestrare per la causa delloStato Islamico.