TONELLI (SAP) INIZIA IL SUO “PELLEGRINAGGIO” CONTRO I TAGLI ALLA POLIZIA

72

La lotta di Gianni Tonelli non si ferma. Anzi ricomincia da piazza San Pietro. Stamane il segretario generale del Sindacato autonomo di polizia (Sap) ha dato il via all’iniziativa al il “Cammino della Memoria, della Verità e della Giustizia”.

Tonelli, che di recente è stato in sciopero della fame per 61 giorni, protesta“contro – si legge in una nota – la debilitazione dell’apparato della sicurezza operata attraverso i tagli lineari che hanno interessato uomini, mezzi, strutture e formazione, e per opporsi, in maniera pacifica alla serie di azioni repressive illecite contro dirigenti sindacali del SAP che hanno avuto il coraggio di portare alla luce i problemi e le criticità del sistema”.

Il segretario del Sap, col sostegno dei parlamentari di Forza Italia Elio Vito e Maurizio Gasparri presenti all’iniziativa, ha seguito l’Angelus del Papa in piazza San Pietro prima di iniziare il suo pellegrinaggio che si concluderà il 28 maggio davanti al Santuario di San Michele Arcangelo, Santo Patrono della Polizia di Stato. In questi 13 giorni attraverserà vari comuni laziali e passerà anche per il Molise prima di arrivare in Puglia dove il 27 maggio farà sosta al santuario di San Pio da Pietralcina.

Fonte: Qui