Torino, villaggio olimpico in mano a immigrati Via italiani, qui comandiamo noi

983

L’ex villaggio olimpico di Torino occupato dagli immigrati. Che fanno da padroni: “Via, qui comandiamo noi”. E cacciano la cronista

“Vai via, via gli italiani: qui comandiamo noi”. Quella dell’ex villaggio olimpicodi Torino è una situazione che ha dell’incredibile.

Le case che hanno ospitato gli atleti, tutto quello che rimane del sogno a cinque cerchi è diventata la casa di circa mille immigrati.

Il villaggio olimpico di Torino

A documentare questa ennesima assurda situazione è un video-servizio del programma di Rete4, Dalla vostra parte. L’inviata si è recata nel villaggio olimpico e ha provato a parlare con alcuni dei migranti, che però l’hanno cacciata via perché “qui comandiamo noi”. Non lo Stato italiano. Non la legalità. Ma l’immigrazione.

Quella zona è anche una centrale dello spaccio nel capoluogo piemontese. I residenti lo hanno visto e sopportano male la situazione. Le case sono occupate. Sui loro tetti anche le parabole per la televisione. Dove non potrebbero essere.

“Non è giusto che un centro per lo sport europeo – dice un residente – sia occupato e distrutto da questi immigrati”. Che ai microfoni di Rete4 hanno accusato gli italiani: “Quello che vedete è colpa vostra. Andate via, tornate a casa vostra”. Come se non fossimo in Italia.

Fonte: Il Giornale