Trump: “Attacchi non li fanno gli svedesi, arabi sono il problema”

761
Republican Presidential candidate Donald Trump reacts to a question during the Republican Presidential Debate in Detroit, Michigan, March 3, 2016. / AFP / Geoff Robins

“Questi attacchi non sono portati a termine dagli svedesi,francamente è con gli arabi che abbiamo un problema”. E’ quanto ha detto Donald Trump commentando gli attentati di Bruxelles in un’intervista a Foxnews e sottolineando come questi fatti rafforzino la sue posizioni anti-Islam.

“Dobbiamo essere intelligenti, dobbiamo controllare le moschee, monitorare quello succede, siamo di fronte ad un terribile problema”, ha detto ancora Trump. “Io sarei estremamente attento alle persone che vengono nel nostro Paese dal Medio Oriente – ha detto il candidato repubblicano in un’altra intervista, alla Cbs – dobbiamo essere vigili sui nostri confini”.

Parlando dei fatti di Bruxelles ha poi sottolineato come questa fosse un temo “una città bellissima e una delle più sicure” del mondo. “Ora è un horror show, non c’è assimilazione”, ha concluso.

Adnkronos