Il Sud con Salvini

TRUMP LITIGA SU TWITTER CON UN PRINCIPE SAUDITA – “Vuole influenzare politica Usa con soldi di papà”

loading...

Duro botta e risposta su Twitter tra Donald Trump e il principe saudita che ha invitato il miliardario che vuole chiudere le frontiere americane ai musulmani a ritirarsi dalla corsa per la Casa Bianca, definendolo una ‘disgrazia’ per il partito repubblicano e per l’intera America.

All’attacco Trump ha replicato alzando ulteriormente i toni e, con il suo stile ormai ben noto, ha definito il principe Alwaleed Bin Talal “un ebete” che vuole influenzare la politica americana “con i soldi di papà”. “Non potrà farlo quando io sarò eletto”, ha concluso.

Nel suo tweet Bib Talal, che è il Ceo di Kingdom Holding Company – che, con un valore complessivo stimato intorno a 24, 8 miliardi di dollari netti, ha azioni in gruppi come Citigroup e Twitter stesso – aveva detto che Trump non ha nessuna speranza di vincere le elezioni presidenziali.

loading...

In un’intervista all’Economist nel 1999, il principe saudita ha raccontato di aver iniziato la sua attività di imprenditore con un prestito di 30mila dollari ricevuto dal padre e mettendo un’ipoteca di 400mila dollari sulla casa che sempre il padre gli aveva comprato. Trump, a sua volta, ha detto di aver ricevuto un ‘piccolo’ prestito di un milione di dollari dal padre, un ricco immobiliarista, dopo la laurea nel 1968. La sua fortuna è stimata da Forbes intorno a 4,5 miliardi di dollari.

Fonte: qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner