TTIP: #LEGA, GOVERNO NASCONDE TESTO E FA TUTTO PER TENERLO SEGRETO

153

Roma, 17 mag. – “Poche ore alla settimana, visite centellinate, con controllori NATO al seguito e senza possibilità di prendere appunti dal testo originario. Niente smartphone o tablet, registrazione obbligatoria con istruzioni. La direttiva di accesso ai documenti riguardanti gli accordi di partenariato per il commercio e gli investimenti, inviata dal ministero dello sviluppo economico assomiglia più a un testo della Gestapo. Vorremmo capire perché consultare questi documenti che riguardano l’economia del paese sia così difficile, praticamente impossibile. E ora di smascherare i segreti di questo governo che abbassa la testa all’Europa che invece di essere garante di democrazia, impone trattati sulle teste di cittadini e imprese. Questi testi non dovrebbero essere nascosti in stanze segrete, ma dovrebbero essere fatti alla luce del sole e nella maniera più trasparente possibile. Continuano le mosse sottobanco del governo e dell’Unione Europea che agiscono nell’ombra, di nascosto per portare avanti gli interessi delle grandi lobby a discapito della collettività”. Così, in una nota congiunta Massimiliano Fedriga e Roberto Simonetti, rispettivamente capigruppo della Lega Nord alla camera e alla commissione lavoro.